Su di me

Diventare un professionista è stato un passaggio naturale, la fotografia ha sempre fatto parte della mia vita. Vissuta come un gioco durante l'infanzia, grazie alla mia prima Polaroid trovata sotto l' albero di Natale, poi come una passione durante l'adolescenza è in fine diventata un lavoro.

Ho fotografato di tutto, dal 1996 al 2016 ho praticamente vissuto come un nomade, saltando da un continente all'altro e vivendo le realtà più disparate. Questo è sicuramente uno dei miei punti forti, tutte le esperienze vissute hanno contribuito a creare uno stile e un modo di lavorare molto personale.

Sono convinto che la fotografia sia una cosa importante, riesce a dare corpo alle nostre emozioni, a conservarle nel tempo. E’ proprio questa la mia missione, scrivere un frammento della vostra storia con la luce e fissarne le emozioni sulla carta. Mi occupo principalmente di pet photography e ritratto di famiglia, in entrambi i casi ogni servizio viene studiato e realizzato su misura e si trasforma in una vera e propria esperienza, personale, unica. Ho scelto di non fare fotografia in studio proprio perché il vostro ambiente e la vostra luce sono parti fondamentali del vostro racconto.

Si fotografa meglio ciò che si conosce meglio, ecco perché mi sono specializzato nella pet photography, specialmente nel rapporto uomo/cane. Anch'io convivo con un compagno a quattro zampe e vivo in prima persona le emozioni di questo rapporto. Oltre alla preparazione fotografica collaboro continuamente con educatori e comportamentalisti, non si tratta semplicemente di fare le foto al cane, i miei servizi pet sono molto di più.